1 0

Domande Frequenti – FAQ

s

A causa dell’emergenza COVID-19, la spedizione del tuo ordine potrebbe subire ritardi rispetto alle tempistiche standard.

Noi di Kaki® faremo il possibile per evadere gli ordini velocemente, dando massima priorità alla salute dei vostri prodotti

s

Cos’è un Bonsai?

Il Bonsai è un albero, uno qualunque delle specie disponibili, che trattato adeguatamente in un contenitore (vaso) particolarmente piccolo e che, con pratiche agronomiche adeguate, non cresce più di tanto.

Non è crudele modificare la Natura?

Premessa: quello che è veramente crudele è dimenticarci della Natura e poi chiamarla Ecologia, sbagliando. Un conto è la natura e un conto è l’ecologia. Quest’ultima, a nostro parere, dovrebbe essere la comprensione profonda della Natura e come salvaguardarla senza intervenire direttamente.

Risposta: No, non è crudele.

Le piante, se trattate come consigliato, crescono e non soffrono. Quindi dipende da voi, dipende da come interagirete con loro. Un po’ d’aria, acqua, molto amore e comprensione e ritroverete il vostro lato Umano.

Ho acquistato da voi per fare un regalo, cosa devo fare quando ricevo l'ordine?

Se non devi consegnare immediatamente il regalo al destinatario, apri la scatolina (non è sigillata) e posiziona la creazione in ambiente luminoso (non al sole diretto).

Se hai acquistato un prodotto della collezione Kaki, devi innaffiare dopo 2gg data consegna e poi ogni 30gg. Per un prodotto della collezione Marimino, dopo 10-15gg data consegna.

Kaki®

Le piante crescono?

Certo che crescono, lentamente, ma lo fanno. Importante è dare loro equilibrio. Acqua, aria, temperatura, esposizione ed amore nel giusto rapporto. Come per molte altre cose se non c’è equilibrio, non ci può essere crescita.

Le piante soffrono?

No, non soffrono. La capsula possiede 4 piccoli fori sul fondo, attraverso i quali è possibile dar loro acqua per immersione.

Un mio bonsai ha perso qualche foglia. Cosa devo fare?

I nostri bonsai perdono foglie in continuazione e le rigenerano. Fa parte del loro ciclo di vita.

Per innaffiare la mia piantina Kaki è necessario rimuoverla dalla capsula o dai vasetti a corredo?

No, non è necessario! Tuttavia, è consigliato non bagnare il vasetto in legno del prodotto “Wooden Jar”.

Come faccio a sapere quando devo innaffiare la mia piantina Kaki?

Dalla data di consegna, provvedi a bagnare la pianta dopo massimo 2 giorni e poi ogni 30 giorni. Ricordati di ripetere questa operazione con regolarità e con cadenza mensile. Scarica l’applicazione ufficiale per ricevere le notifiche al momento giusto (trovi il link in alto a questa pagina).

Posso innaffiare la mia piantina Kaki con acqua corrente?

Ti consigliamo di utilizzare acqua demineralizzata. In alternativa, lasciare decantare per almeno 72 ore l’acqua della rete idrica.

Quando non indosso Kaki “Capsule” dove posso riporla?

Se non indossata, posiziona la capsula verticalmente in un ambiente luminoso. Evita di indossare la collana durante doccia, piscina, mare ecc.

Si è formata una leggera condensa sul mio Kaki "Capsule", cosa devo fare?

Rimuovere la base con la pianta e lasciarla per qualche minuto all’aria. Asciugare con un panno in microfibra la Capsule in policarbonato. Non pulire la Capsule con detergenti, che la renderebbero subito opaca.

Come posso togliere la base del bonsai dal mio Kaki "Capsule"?

Non serve togliere la base dalla capsula per innaffiare il piccolo Kaki®. Basta immergere la capsula in pochi millimetri d’acqua per 10 minuti, una volta al mese.

Se la tua pianta è cresciuta troppo e desideri potarla/travasarla è possibile togliere la base dalla capsula. Come?

Con una mano tieni la capsula in vetro soffiato/policarbonato (attenzione a non fare troppa pressione), con l’altra mano prendi la base e ruotala di un quarto di giro in senso orario/antiorario. Vedrai che applicando una leggera pressione verso il basso, la base si sgancia dalla capsula.

Per rimettere la base dentro alla capsula, ripetere lo stesso procedimento, al contrario.

Assicurati che la base sia ben salda una volta reinserita.

Quando cresce, posso trapiantare il mio bonsai Kaki?

Si, puoi farlo, utilizzando come substrato della comune terra da cactus. Si raccomanda di eseguire quest’operazione con l’ausilio di pinzette, al fine di non danneggiare o rompere irrimediabilmente le esili radici.

Marimino®

Nel caso in cui voglia estrarre l'alga, come posso fare?

Nel remoto caso in cui l’alga muoia o per vari motivi tu voglia estrarla, puoi procedere con una piccola pinza per lenti a contatto o per estetica.

Il calore del corpo umano può provocare danni al Marimo contenuto nella collana Marimino®?

No! Il Marimo non è direttamente a contatto con il corpo.
Esso è infatti contenuto e protetto in un’ampolla in vetro soffiato ed immerso in acqua.
È noto che sia il vetro che l’acqua sono cattivi conduttori di calore.
Inoltre, la superficie d’appoggio del gioiello al corpo è minima perché possa esserci uno scambio termico tale da surriscaldare l’acqua.
Il gioiello deve essere comunque indossato con consapevolezza soprattutto nella stagione estiva. Evita di prendere la tintarella in spiaggia con la collana indossata.

Cosa devo fare quando il Marimo diventa troppo grande per rimanere nella sua ampolla?

Aegagropila linnaei (Marimo) può vivere oltre 200 anni in Natura. L’alga contenuta nel gioiello Marimino® è un Marimo avente diametro 3-5mm.

Quando il Marimo sarà cresciuto potrai estrarlo dall’ampolla e trasferirlo in un vaso più grande.

Noi suggeriamo di portare l’ampolla da un ferramenta in modo che possa tagliare il collo dell’ampolla in vetro soffiato mediante apposita lama, in tutta sicurezza.

La piccola ampolla che potrai conservare resterà per sempre la prima “casa” della piccola alga. ?

Cosa è il Marimo e da dove viene?

Molti venditori scrivono ed affermano erroneamente che il Marimo è una PIANTA ACQUATICA, non lo è affatto! Il Marimo (Aegagropila linnaei) è un’alga verde pluricellulare. Il suo colore può variare dal verde chiaro (tenue o brillante) sono al verde scuro.

Prelevarli dalle colonie naturali, come sostenuto da altri venditori, oltre ad essere severamente proibito mette a repentaglio la sopravvivenza in natura della specie.
Noi di Alga Palla® – Kaki® – Marimino® certifichiamo che le nostre alghe provengono ESCLUSIVAMENTE da acquacoltura europea.
Il mio Marimino è arrivato con una piccola macchia/striscia bianca... É guasto?

Assolutamente no, la macchia bianca presente sul Marimino consegnato non rappresenta un difetto del Marimino. La macchia/striscia bianca presente sul piccolo Marimo altro non è che il substrato ORGANICO sopra il quale viene coltivato e fatto attecchire il Marimo. Il Marimo nel suo accrescimento, se manutenuto correttamente, produce filamenti che vanno a ricoprire il substrato organico di coltura.

Come posso cambiare l’acqua del Marimino?

Prestare particolare attenzione durante il cambio dell’acqua: si consiglia di utilizzare una pipetta contagocce in quanto un getto/flusso di acqua troppo forte andrebbe a danneggiare la piccola alga.

Posso lasciare il mio Marimino in un ambiente buio?

Il Marimo in natura vive nei fondali lacustri, quindi è abituato a stare in ambienti non troppo luminosi.

L’importante è che stia in un ambiente fresco ed illuminato, al riparo dalla luce diretta del sole. Non tenere il Marimo all’esterno.

La grandezza dei Marimo è definita dalla loro età?

No, i nostri Marimo provengono da acquacoltura europea. Non li preleviamo dalla natura poichè sono stati classificati come specie protetta.

La nostra attività viene svolta anche con un occhio di riguardo alla salvaguardia dei Marimo.

La guarnizione del Marimino è finita all'interno della bolla, come la estraggo?

Nel remoto caso che durante il cambio d’acqua stappando la sfera la guarnizione si sfili dal tappo e finisca all’interno della sfera in vetro, rimuoverla con l’ausilio di comuni pinzette per estetica o per lenti a contatto (è sufficiente lo stuzzicadenti).

Tutti i tappi sono svasati per evitare il più possibile che la guarnizione si sfili. Tuttavia, per via della pressione che si genera, può capitare.

Preferiamo non utilizzare adesivi (colla) per incollare la guarnizione al tappo per salvaguardare la salute della piccola alga contenuta.
Ogni Marimino è prodotto artigianalmente ed ogni tappo viene abbinato alla sfera. Se in possesso di più unità i tappi non sono interscambiabili.

Alga Palla®

Qual è la differenza tra Alga Palla e Marimo?

Alga Palla e Marimo sono sinonimi. Marimo è un termine di origine giapponese. Alga Palla è il nostro modo di chiamarlo.

Il Marimo deve essere una sfera perfetta?

No, ogni pezzo è bello ed unico proprio perché non troverai mai un Marimo identico ad un altro. Noi non utilizziamo forbici o altri utensili per potare le alghe.

Come potresti controllarne l’impercettibile accrescimento (pochi millimetri/anno) se sfoltisci i filamenti per tenerlo sempre in ordine?
Il Marimo non ha bisogno del parrucchiere!

Come si cura?

Puoi trovare tutte le informazioni su Cura e Dedizione a questo link

Deserto®

Noto delle foglie secche. Possono staccarsi e cadere?

Sì, durante i vari cicli le foglie più vecchie lasciano il posto a quelle più nuove.

È difficile da curare?

Se non hai il pollice verde, questa pianta è sicuramente l’ideale per dare un tocco di verde alla tua casa o al tuo ufficio. Non richiede le cure ed attenzioni che tipicamente bisogna riservare alle piante.

Lasciati stupire dalla sua trasformazione!

Quanto cresce?

Pochi mm all’anno. Dipende molto dall’ambiente e dal substrato dov’è appoggiata. In ambiente domestico la crescita è limitatissima.

Quanto vive?

Anche oltre 50 anni. Se conservata in condizioni ottimali. La consideriamo la pianta perfetta per chi ha il pollice nero!

Quale acqua posso usare?

E’ sempre preferibile utilizzare acqua priva di calcare (basta bollire l’acqua della rete idrica). Oppure utilizzare acqua depurata.

Può vivere senza terreno?

Si!

Diventa sempre verde quando si apre?

Non è detto, dipende dalla temperatura dell’acqua e dalle condizioni ambientali (umidità ecc.).

Dove posizionare la pianta?

Posizionare la pianta in zona luminosa e con una temperatura che non scenda al di sotto di 15° C. Oltre ad abbellire l’ambiente, è nota per profumare e purificare l’aria dagli odori sgradevoli.

Stella deve essere conservata all’interno delle mura domestiche o in ufficio. Non in terrazza o giardino!

Kakidama®

Come viene spedito il mio Kakidama®?

Spediamo utilizzando imballi sicuri, studiati appositamente per garantire il benessere alla pianta. La confezione è in cartone riciclato, con stampa ecologica atossica. Utilizziamo il servizio Corriere Espresso di Mail Boxes Etc. Maggiori informazioni qui

Quando devo bagnarlo per la prima volta?

Ti suggeriamo di bagnarlo dopo 30 giorni dalla consegna. Nella stagione calda puoi anche rinfrescare nebulizzando la sfera di muschio ogni 2 settimane. Leggi di più

Quanto vive?

Kakidama®, se in condizioni ottimali, può tenerti compagnia per molti anni. Proprio come una pianta grassa in vaso!

Cresce? Se sì, quanto?

Sì, in modo molto limitato. Entra in gioco “l’effetto bonsai”. Attenzione, qualora l’apparato radicale dovesse fare capolino tra il muschio tagliare con l’ausilio di una piccola forbice. Facendo attenzione a non tagliare il filo o lo spago utilizzato per creare la sfera. 

Quale acqua devo utilizzare?

Suggeriamo di utilizzare acqua nebulizzata decantata almeno 24h. Se hai fretta, utilizza acqua in bottiglia (scelta poco ecologica!).

Kakidama® è realizzato con materiali ecologici?

Abbiamo scelto di utilizzare solo materiali di prima qualità, 100% ecosostenibili e riciclabili

Per legare la sfera di muschio abbiamo utilizzato del filo in cotone organico e juta.

Utilizziamo la juta in quanto è una fibra tessile naturale e molto più resistente del comune spago, che molti utilizzano per creare i Kokedama.

Spedizioni

Quali sono le opzioni di consegna?

Puoi scegliere tra consegna standard (48-72 ore lavorative) oppure consegna espressa (24 ore). Invitiamo alla presa visione e lettura della nostra pagina spedizioni e resi per informazioni dettagliate

Quali sono gli orari di consegna?

Il giorno lavorativo di un corriere, in genere, va dalle 8 di mattina fino alle 18 di sera.

Come posso tracciare il mio ordine?

Non appena il tuo ordine viene spedito, riceverai una email dalla nostra logistica partner MBE Mail Boxes Etc. con il codice per tracciare il tuo pacco.

Quando verrà spedito il mio ordine?

Dal momento dell’acquisto alla spedizione, passano in genere 3-4 giorni. Maggiori info qui

Quanto tempo occorre per la spedizione e quali sono i costi?

Link Utili & Contatti